ALLERTA ARANCIONE – Condizioni Meteo Avverse

Dettagli della notizia

AVVISO ALLA CITTADINANZA ed invito alla massima prudenza.

Data:

23 Novembre 2023

Tempo di lettura:

Allerta meteo ARANCIONE

Descrizione

CONDIZIONI METEO AVVERSE

Scarica l'Avviso dal sito del Dipartimento della Protezione Civile Regionale --- https://www.protezionecivilesicilia.it/

.

AVVISO ALLA CITTADINANZA ED INVITO ALLA MASSIMA PRUDENZA E A SEGUIRE LE AVVERTENZE PUBBLICATE SUL PIANO DI PROTEZIONE CIVILE.

E’ stato segnalato dal DRPC avviso di condizioni meteo avverse.
Per prevenire/mitigare questo rischio naturale  è necessario che si osservino, fra le altre, le seguenti norme di prudenza:

SE SEI IN CASA O SUL POSTO DI LAVORO:

- stare lontano da finestre e vetrate; sistemare e fissare opportunamente tutti gli oggetti che nella propria abitazione o luogo di lavoro  si trovino nelle aree aperte esposte agli effetti del vento e rischiano di essere trasportati dalle raffiche (vasi e altri oggetti su davanzali e /o balconi, antenne o coperture e/o rivestimenti di tetti sistemati in modo precario etc..);

- tutte le strutture mobili, specie quelle che prevedono la presenza di teli, tendoni come impalcature, gazebo, strutture espositive o commerciali temporanee all’aperto, vanno accuratamente verificati, rinforzati nel fissaggio o smontati in caso di allerta meteo con venti particolarmente forti  (allerta arancione o rossa);

- assicurarsi che i carrellati vengano messi in sicurezza all’interno  degli spazi comuni – condominiali;

 

 SE SEI ALL’APERTO:

- evitare le aree verdi e le strade  alberate e le zone esposte a rischio come ad esempio le tensostrutture, l’impalcature, i gazebo, le strutture espositive e commerciali, gli impianti pubblicitari;

- evitare sottopassi, argini e ponti e zone sottomesse;

 

 SE SEI IN AUTO:

-moderare la velocità, stare particolarmente attento  sui viadotti e all’uscita dalle gallerie, sopratutto se sei al volante  di furgoni, mezzi telonati, autocaravan o roulotte;

- fare attenzione  alla eventuale presenza di: alberi - di strutture temporanee o pericolanti - o di cose mobili,   sulla sede stradale ( carrellati, impianti e opere provvisorie di cantiere, sassi, cartelloni pubblicitari etc..);

 

 IN ZONA COSTIERA:

- prestare la massima  cautela nell’avvicinarti al litorale o nel percorrere le strade costiere; evitare di sostare su queste ultime e a maggior ragione sui moli e pontili; evitare la balneazione e l’uso delle imbarcazioni e assicurare preventivamente le barche e le strutture presenti sulle spiagge e nelle aree portuali.

Ultimo aggiornamento: 16/03/2024, 18:12

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri